image-164
logoweb1
fb
image-335
yt

 info@solidaria.org        Numero verde: 800 864 863

image-582

2004-2021

17 anni di solidarietà

2004 - 2021

17 anni di solidarietà

Mozambico: un anno dopo il ciclone

18-03-2020 11:48

Solidaria Onlus

Mozambico,

Mozambico: un anno dopo il ciclone

Un anno dopo il ciclone Idai, un evento climatico senza precedenti in Africa australe, si stima che in Mozambico oltre 2,5 milioni di persone, di cui

 

 

 

 

 

Un anno dopo il ciclone Idai, un evento climatico senza precedenti in Africa australe, si stima che in Mozambico oltre 2,5 milioni di persone, di cui circa la metà minori, necessitano ancora di assistenza umanitaria.


Nel marzo del 2019 il ciclone colpiva le regioni centrali del Mozambico di Manica e Sofala inclusa la città portuale di Beira. Un mese dopo è stata la volta del ciclone Kenneth a colpire il nord del Mozambico mentre la siccità infieriva nel sud con conseguenze disastrose per l’agricoltura e la sicurezza alimentare.
Tutti questi fenomeni hanno esaurito la capacità di recupero delle famiglie togliendo loro il sostegno alimentare.
Con uno degli indici di sviluppo umano più bassi al mondo (180 su 189 paesi), oltre il 46% della popolazione mozambicana vive al di sotto della soglia di povertà. Questa situazione rende difficile ai nuclei familiari reagire e riprendersi. Le agenzie di sostegno delle Nazioni Unite stanno implementando programmi che prevedono l’aumento della resilienza per le popolazioni rurali, anche in previsione del ripetersi dei fenomeni climatici.
Sono state create delle brigate sanitarie che utilizzano biciclette o motociclette per raggiungere aree remote e curare i bambini affetti da malnutrizione. Sino ad oggi, 653.000 bambini di età inferiore ai cinque anni sono stati curati per malnutrizione grave e migliaia di vite sono state salvate con cure mediche e adeguate integrazioni terapeutiche.


Cicloni, inondazioni e siccità hanno compromesso le infrastrutture idriche e igieniche e causato epidemie come il colera, a cui i bambini sono particolarmente vulnerabili. Le Nazioni Unite hanno condotto una campagna di vaccinazione contro il colera che ha interessato circa un milione di persone, oltre alla riparazione di centinaia di fonti d’acqua contaminate e la distribuzione di prodotti di igiene domestica.

 

Tuttavia, saranno necessarie ancora risorse per i lavori di recupero in corso, in particolare per la riabilitazione delle strutture scolastiche e per i programmi di mitigazione dei fenomeni climatici, con l’obiettivo di proteggere i bambini in futuro i bambini dalle catastrofi naturali.

 

CC Banca CARIGE

IBAN  IT35 M06175 01406 000001672280

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

 

CC Postale n. 85818243

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

Via T. Molteni, 2/1 B - 16151 GENOVA

C. F. 95075990101

Tel. +39 010 8602531

Fax +39 010 8602966

info@solidaria.org

SITEMAP

HOME

 

 

CHI SIAMO

report attività

contatti

COME LAVORIAMO

dove lavoriamo

sostegno a distanza

COSA PUOI FARE

sostegno a distanza

donazione

5 x mille

ACQUA VITA

 

Privacy & Cookies  Policy

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder